Ettore Scola Felice Laudadio

Capricci

di Carmelo Bene con C. Bene, A. Wiazemsky, T. Caputo, G. Davoli, O. Ferrari, G. C. Fusco, P. Bendandi. Italia-Francia 1969, 89’ v.o.

Alice, stanca di Arden, il proprio decrepito e repellente marito, intriga per persuadere l’amante, un vecchio altrettanto cadente, ad ucciderlo. Questi per accontentare la donna cerca di avvalersi dell’opera di un giovane pittore che, arditamente, impasta colori e veleni: riuscito a sopravvivere al tentativo di restare ucciso alla “vista di un quadro avvelenato”, Arden, dopo aver invitato a casa sia un suo anziano amico, ubriacone e bavoso, sia lo stesso amante della moglie, si fa servire a tavola un pranzo copioso da Alice, la quale ha l’abitudine di girare per la casa sempre nuda. Il successivo ricorso ad alcuni sicari professionisti permetterà ai due amanti di realizzare il loro piano.

Presentato al XXII Festival di Cannes 1969, Quinzaine des Realisateurs. 


In programmazione
26/03 ore 22.30 Galleria 6
ingresso libero 

Related Entries
© 2012 Bif&st - Tutti i diritti riservati - Credit: L'Arancia