Ettore Scola Felice Laudadio

Cortometraggi in concorso

Seleziona la data e l’orario di programmazione, per visualizzare l’elenco dei cortometraggi in concorso.

24 marzo
ore 16.15
24 marzo
ore 18.15
25 marzo
ore 16.15
25 marzo
ore 18.15
26 marzo
ore 16.15
26 marzo
ore 18.15

In programmazione: 24/03 0re 16.15 Galleria 3
Replica: 27/03 ore 18.15 Galleria 3
Ingresso: € 1
Amore cieco
di Giuseppe Ferlito (10’40”)
Giacomo conduce una rubrica musicale ed ogni sera viene contattato da Chiara che partecipa con emozione ai suoi quiz musicali. Durante una di queste telefonate cade la linea con grande rammarico di Giacomo che non riuscirà più a mettersi in contatto con Chiara. .

C’era un fienile
di Beppe De Caro (11’27”)
Nell’Italia del secondo dopoguerra, tra giochi innocenti e visioni surreali.La nascita del primo supereroe italiano, Supergigi.

Chiamatemi Ishmael
di Paolo Briguglia (15′)
Può un ragazzo Senegalese appena arrivato a Palermo sperare di diventare un normale cittadino italiano? press book

Corti
di Angelo Cretella (15′)
La vecchia barberia e la compagnia dell’amico Santulli sono tutto ciò che resta a Michele, barbiere di un piccolo paese del sud. La sua pacata esistenza pero’ viene turbata dal figlio che vuole a tutti i costi fargli vendere la barberia. A sconvolgere la situazione arriva Mimmo, un bimbo di 8 anni che vuole farsi tagliare sempre i capelli corti, anzi cortissimi.

Countdown
di Max Croci (6′)
Un ascensore che sale verso un’aula di giustizia civile, due donne impegnate in un duello dialettico. Scatta un ideale conto alla rovescia alla fine del quale si decide il futuro di una coppia e di un amore.

pressbook

Cusutu n’ Coddu
di Giovanni La Pàrola (17′)
In un piccolo feudo della Sicilia orientale, alla fine del 1800, un gruppo di contadini affamati e inferociti si rivolta contro il proprietario terriero, un barone svampito e vanitoso, giustiziandolo barbaramente davanti al lamento sconsolato della sua piccola cagna. 

© 2012 Bif&st - Tutti i diritti riservati - Credit: L'Arancia