Ettore Scola Felice Laudadio

Ho visto cose / I morti di Alos

di Chiara Pacilli e Maurizio Tedesco con Carolina Crescentini, David Bootsa Dileo. Italia 2011, 52’.

Produzione Baires Produzioni
Sceneggiatura Chiara Pacilli, Maurizio Tedesco
Musiche Davide “Boosta” Dileo
Montaggio Matteo Mari
Fotografia Stefano Paradiso

Il Graal è a Torino, e se questo fosse un film d’avventura, si troverebbe nel punto esatto in cui si intersecano il triangolo della magia bianca e quello della magia nera. C’è ma non si vede. Cammini, guardi, osservi. Lo sai che proprio lì, dove tu stai camminando: qualcuno ha visto cose strabilianti, all’interno di un cortile donne sapienti e temute hanno guarito i malati o parlato con i morti.
pressbook

A seguire

di Daniele Atzeni con Antonio Gairo.Italia 2011, 30’.

Produzione Araj Film, Areavisuale
Sceneggiatura Daniele Atzeni
Musiche Stefano Guzzetti
Montaggio Daniele Atzeni
Fotografia Paolo Carboni

Antonio Gairo è l‟unico sopravvissuto a una terribile sciagura che nel 1964 colpì Alos, un paese del centro Sardegna ora divenuto un tetro villaggio fantasma. Ritrovata all‟improvviso la memoria perduta da tempo, l‟uomo racconta la vita del paese prima del fatidico avvenimento e ricostruisce con incredibile lucidità le circostanze che condussero alla tragedia. 


In programmazione
27/03 ore 17.15 Galleria 5
ingresso € 1,00 

© 2012 Bif&st - Tutti i diritti riservati - Credit: L'Arancia